mercoledì , 20 settembre 2017
Home / Simbologia

Simbologia

La taverna, luogo solo di perdizione?

La taverna, sul presepe napoletano, è simbolo di un’atavica fame, che solo nel sogno può essere soddisfatta, anche perché allude anche a una più alta forma di fame: la fame di Dio e della sua salvezza. Tra le scene principali di cui si compone il presepe, sia esso colto o popolare, la …

Continua a leggere »

Il pozzo: sul presepe voci dall’abisso

Il pozzo è uno degli elementi “irrinunciabili” sul presepe napoletano. In correlazione con la zingara, indica la comunicazione fra l’alto e il basso, fra il cielo e le profondità della terra, nelle quali si nascondono le vite future e i destini degli uomini. Era uno dei giorni immediatamente precedenti il …

Continua a leggere »

Santa Lucia: dal presepe a Dante

Santa Lucia è la santa della luce e del solstizio d’inverno. Sotto il suo segno sono posti il cammino presepiale e il cammino di Dante verso la luce. Santa Lucia è una giovane santa, martire di Sicilia, molto venerata a Napoli, dove le è intitolato un popolare quartiere sulla riva …

Continua a leggere »

Il fiume: simbolismo del passaggio nel presepe

Rio-Caronte

Il fiume, nel presepe popolare napoletano, rappresenta il passaggio dalla realtà quotidiana ad una diversa dimensione, come avviene per Dante che attraversa l’Acheronte. A questo elemento sono legate le figure del pescatore e della lavandaia. Il fiume nel presepe napoletano rappresenta uno degli elementi tipici e più suggestivi, spesso incassato tra …

Continua a leggere »