martedì , 18 Febbraio 2020

Memorie

Natale è… la fragilità di un Bimbo divino

La nascita di Dio come uomo, nei disagi e nella precarietà dell’esistenza terrena, invitando all’umiltà ed alla fratellanza nello spirito di San Francesco, è il vero senso del Natale. La fragilità umana indossata da Dio è segno di speranza e conforto per gli infelici e gli ammalati. Che cos’è che …

Continua a leggere »

Magia del Natale: fare il presepe all’ultimo minuto

Alberto Luca e presepe

Fare il presepe è un’operazione molto delicata, che va fatta, anche all’ultimo minuto, perché si mantenga la tradizione, possibilmente alla presenza e con l’aiuto dei bambini, che ne avvertono tutta l’importanza e, forse, tutta la sacralità, come ho potuto constatare io stesso. Fare il presepe, come l’ho sempre inteso, non …

Continua a leggere »

Costruire il presepe: Alchimia per buone azioni?

presepe-sarcone

Costruire il presepe è una attività che soddisfa molte esigenze psicologiche e spirituali: è questo probabilmente il fascino che ogni presepe esercita, anche il più semplice, anche quello allestito “all’ultimo minuto”, magari per accontentare il bambino che ha messo il broncio perché, a Natale, vuole assolutamente il “suo” presepe. Le …

Continua a leggere »

Calabritto, un paese come un presepe

calabritto

A Calabritto, in Irpinia, nacque, in una famiglia molto povera, Vincenzo Sarcone. Anche dopo la quasi totale distruzione dell’antico abitato, per il terremoto del 1980, gli anziani del paese ancora ricordavano e parlavano di colui che essi consideravano il “loro” scultore. La parola presepe (o presepio) indica, correntemente, quei manufatti artigianali …

Continua a leggere »

Uno scultore a San Gregorio Armeno

san Michele

Ricordi della vita di un tempo, in una bottega artigianale, dignitosamente povera e serena, tra fede, arte, solidarietà umana. Agli estremi confini della provincia di Avellino, nell’alta valle del Sele, ai confini con la Lucania, una piccola cittadina, Calabritto, meritò il titolo di “gemma dell’Irpinia”. Non lontana da Eboli, dove …

Continua a leggere »